ORGA ROLLER HOP UP per PTW

Il roller della Orga è una delle soluzioni più discusse da quando si è notato che gli hop up definiti Flat (piatto) attribuivano una maggiore efficacia e stabilità alla rotazione dei pallini.
Il roller infatti è differente proprio per la sua caratteristica forma “appiattita”.

FIANCOCome si può osservare dalla foto vista lateralmente il Roller è piatto e la superficie si prolunga per tutto lo spessore della ghiera. Proprio questa forma consente di imprimere più a lungo la rotazione del pallino praticamente il 60 70% in più di un tradizionale Hop up che semplicemente lo tocca in un punto solo.

FRONTE HOP UP SOPRA

Il Roller Orga oltre ad essere fatto di un materiale eccezionale e utilizzabile ottimamente sia con temperature basse che alte, esercita sempre la stessa quantità di rotazione sul pallino che viene a essere frenato per metà del suo diametro al punto da compiere 180° di rotazione prima di essere rilasciato in avanti mantenendo così il tiro costante e ESTREMAMENTE ACCURATO.
I nostri Test hanno dimostrato che la rosata che si viene a creare a distanza di 45m. non è superiore a 3-4 cm di diametro ed è spesso possibile colpire un oggetto della dimensione di un centimetro!!!
è veramente una sensazione piacevole e soddisfacente
Sebbene il costo sia veramente alto si tratta sicuramente della soluzione migliore che si possa trovare sul mercato per arrivare ad avere un’accuratezza molto elevata.
Esistono anche canne di precisione sempre della stessa marca che proveremo a breve.
Il roller arriva in un pacchetto semplice con istruzioni di montaggio e gommino di riserva!!

 

riserva

Voto 10

MARUI 417 SRE (SHOCK AND RECOIL)

Ancora capita di emozionarsi come bambini di fronte al primo giocattolo importante.

Questa è la reazione che si ha quando ci capita per le mani una replica come la MARUI 417 SRE.

11

Subito sembra che tutto sia più grosso, ogni parte è leggermente maggiorata nel real steel per permettere di sparare i colpi 7.62x 51. altrettanto avviene ovviamente nella nostra fedele replica.

5 4

Interamente in alluminio a parte il copri bolt (smacco assurdo), il peso complessivo della replica comunque arriva a 4.5 kg. Per una lunghezza di 921 mm. rendendo il giocattolo decisamente non per tutti.

La cura dei dettagli è ormai sinonimo del famoso marchio giapponese e come al solito abbiamo tra le mani un gioiello con loghi incisi al laser e anche una replica del recupero gas sul rail frontale degna di nota.

3 9

La lunghezza interna della canna riporta 300 mm. (Segno di chi sa quello che fa non mettere canne troppo lunghe), mentre l’outer barrel ha una prolunga removibile.

Le novità riguardano soprattutto il nuovo motorino chiamato Samarium Cobalt, due volte più veloce di un torque, che aumenta ancora di più il recoil e il ROF. Impressionate la risposta sul singolo.

Anche in questo modello possiamo trovare le sicure ambidestre.

All’interno della scatola troviamo oltre all’adattatore per le sue batterie dedicate con attacco tamya, istruzioni, pallini e spegni fiamma in metallo.

10

L’hop Up come per tutti i marui è a ghiera ed è molto preciso ed dettagliato nella regolazione sollevando agevolmente anche pallini 0.28g.

 

Ricordo che la replica usa il caricatore e le sue pile dedicati.

Di pregio la realizzazione del caricatore esteticamente molto realistico.

2 7 6

Sarà opportuno mettere in conto l’acquisto di ulteriori caricatori, che aumenteranno il costo complessivo.

Voto 9.5

FN FNZ 45 TACTICAL Cybergun

La FN FNX 45 Tactical è una replica di una delle più moderne soluzioni tattiche di arma corta.
L’originale è prodotta negli Stati Uniti d’America in South Carolina nella succursale della famosa Fabrique Nationale d’Herstal belga (ideatrice dello Scar).

1
Osservandola si notano subito le assonanze al famosissimo fratello maggiore SCAR, il design è molto bello e ricorda le SIG sauer della serie P220 e derivate con alcune differenze. Esiste in due versioni da 9×19 mm. 40 S&W e da 45 ACP.
Studiata per le operazioni tattiche, grazie al suo alto potere di arresto, le sue innovazioni tecnologiche la portano ad essere una delle pistole più versatili e moderne oggi in commercio.
Come nell’originale anche la replica presenta notevoli adattamenti tecnologici.

20150206_10332120150206_103114
Andiamo con ordine:
Sia le sicure che le leve di rilascio del carrello sono ambidestre, sul dorso del carrello è predisposta una scina picatinny per il posizionamento del mini dot trijicon.

20150206_103431
il gruppo di mira è ben realizzato in quanto nell’originale sono presenti dei cristalli di trizio per l’illuminazione notturna mentre nella replica invece sono state forate da parte a parte e troviamo un inserto in plastica trasparente che genera una certa luminosità alla presenza della luce diurna o illuminazione artificiale che rende più agevole la mira.

20150206_103537
La replica come l’originale è composta di metallo e polimero, entrambi i materiali sono di qualità e impugnandola si ha una sensazione di peso e robustezza ad’eccezzione di un piccolissimo gioco orizzontale del caricatore una volta inserito.
l’impugnatura ha la possibilità di essere adattata alle dimensioni della mano attraverso uno spessoramento posto sul dorso come ormai molte case stanno prevedendo per i loro nuovi modelli.

20150205_145417
La replica è a doppia azione e le sicure, tirate verso il basso, disattivano il cane ponendolo in una posizione intermedia che richiede una maggiore pressione sul grilletto per arretrarlo fino allo sparo, mentre se il cane è caricato a mano o dopo uno scarrellamento, il grilletto è molto sensibile e basta pochissima pressione per sparare un colpo.

20150206_104202
l’hop up si raggiunge molto facilmente a seguito di un altrettanto rapido smontaggio tramite leva posta sulla sinistra del arma, dividendo la pistola in due, carrello, canna, sistema di propulsione molla di ritorno e quant’altro una parte e il lower con il gruppo di scatto dall’altra senza che pezzi volino in giro o molle saltino a tradimento.

20150206_104114
Una volta regolato l’hop up e altrettanto facile e veloce rimontare la replica.
Vorrei soffermarmi un attimo sulle caratteristiche interne del gruppo scatto e sicura.
una nota negativa sicuramente va al fatto che sia il grilletto che le sicure laterali sono in polimero, mentre di pregio è la soluzione meccanica che consente di evitare di sparare colpi se non si è arretrato il carrello per incamerare il pallino.

20150206_104520
questo avviene attraverso una levetta che viene abbassata solo arretrando il carrello e quindi disinserisce una seconda sicura che diversamente fa scattare il cane ma non aziona il gas.
un altro punto a favore sulle luci tra gli ingranaggi esposti che consentono di non rimanere incastrati al primo granello di polvere o sabbia e una conseguente facilità di manutenzione.

20150206_104329
La scarica della pistola è molto forte e violenta sul rinculo generando una piacevolissima sensazione. La precisione dell’hop up anche non lascia assolutamente spazio a critiche. Il gommino agisce immediatamente e solleva senza problemi pallini da 0.25 a 0.28 (forse più indicati per questo giocattolo che ha anche una notevole gittata oltre 45 m di tiro utile).
Il caricatore è a gas ed è bello robusto pesante e grosso. Contiene 25 bb. caricabili anche attraverso il fianco per non dover impazzire in game.

20150206_104041 20150206_103938 20150206_103859 20150206_103817

Abbiamo sparato tutti e 25 i pallini senza arrivare al fondo del gas e ancora una volta abbiamo ricaricato il caricatore trovando solo verso la fine degli altri 25 una riduzione della pressione apprezzabile. Questo significa permette un’erogazione potente e costante in pratica dal primo all’ultimo pallino mantenendo alta la precisione del tiro.

20150206_103247
da aggiungere la presenza di una filettatura sulla canna per l’aggiunta del silenziatore e un rail subito davanti al grilletto per il posizionamento di torce o laser che la rendono davvero versatile.

20150206_103339 20150206_103437 20150206_10322020150206_103151 20150206_103339
L’estetica della replica e i marchi originali garantiti dalla CYBERGUN sono eccellenti e i colori si abbinano perfettamente a quelli di uno SCAR (per i più pignoli). Si tratta di una replica ben progettata e che vedremo sicuramente sempre più diffusa.

Il prezzo è un po’ alto, attorno ai 200€, ma visti i materiali e la resa non sarà quello a scoraggiare.

VOTO 8.5

MAGPULL PTS RM4 ERG (ELECTRIC RECOIL)

Magpul_PTS_KWA_RM4_ERG_Scout_AONW_04

FINALMENTE ABBIAMO MESSO LE MANI SUL TANTO ATTESO ERG DELLA MAGPULL.

Prodotto dalla casa taiwanese Yih Kai e studiato dalla Magpull e ingegneri PTS il nuovo modello è una vera bomba.

Ad un primo sguardo e a fare due più due si tratta dello stesso modello distribuito dalla KWA… ma non abbiamo trovato nessun riferimento a questa marca, l’estetica e il progetto però sono identici, sarà un ennesimo caso di rimarchiatura….anche perchè i fucili appaiono identici.

Il progetto nasce per fornire un fucile ad un costo competitivo affidabile robusto preciso e con un rinculo che possa creare la giusta dose di realismo.

I progettatori della Magpull PTS hanno realizzato questo modello proprio per rispondere a queste caratteristiche e dobbiamo ammettere che hanno fatto davvero un buon lavoro.

Appena aperta la scatola, in classico stile Magpull, possiamo ammirare il pts in tutta la sua bellezza.

KWA x PTS RM4 ERG Scout bk

In aggiunta al modello un caricatore PMAG con coperchio, rigorosamente monofilare, un regolatore per lo zeroing del delta anteriore e uno spegnifiamma in metallo.

La replica è perfettamente curata in ogni dettaglio e i materiali, compreso la finitura di brunitura, appaiono impeccabili, anche la differenza dei materiali impiegati gioca dei colpi cromatici molto gradevoli.

RM4-2-sideLeft-WM2-Large 65096-7 RM4-4-closeUp1-WM2  65096-4 65096-5 65096-13 65096-10 65096-11 ra_agent_e_kwa_003_d4

I dettagli dei loghi scavati profondamente nella lega di allumigno e la solidità del fucile sono sorprendenti, anche il peso è “netto”, nel senso, che il buffer per il recoil posteriore alloggiato nel tubo del calcio, ha un suo peso specifico non indifferente che influisce sul peso complessivo della replica.

il selettore del rateo è molto solido e gli scatti sono netti e duri, lo stesso vale per il grilletto che pare molto realistico.

C’è subito da appuntare che si tratta di una replica progettata per la simulazione e adottata da alcune forze speciali per l’addestramento, specie in cqb.

Le implementazioni di riglievo sono, l’aggiunta di un bolt catch funzionante a fine colpi che blocca il sistema elettrico, (solo con i suoi caricatori specifici, ma non esclusivi) che vi chiederà di inserire un nuovo caricatore pieno. Per riarmare basterà schiacciare il bolt relise o semplicemente tirare la leva di armamento, altra ottima opzione.

I caricatori preposti per questa funzione extra sono molto belli e portano in se, una idea molto interessante.

kwa_rm4_erg_magazine_3_pack 65096-14 Products9391-1200x800-259882 Magpul_PTS_RM4_PMAG KWA-197-06301-2 Products9391-1200x800-259887

come potete osservare dalle foto il caricatore presenta una linguetta, che fuoriesce dall’imbocco e serve a spingere i pallini fino all’ultimo permettendo il conto dei colpi in maniera precisa, mentre sul fondo è presente un altra linguetta più piccola che serve a bloccare il sistema elettrico, inoltre è stata aggiunta una opzione molto utile, soprattutto per chi vuole la simulazione al 100%. Aprendo il fondello del caricatore (senza uso di cacciaviti o altro), premendo semplicemente un tasto sul fondo, fuoriesce l’anima del caricatore, sulla quale, è implementato un selettore preposto a limitare il caricatore da 60 a 30 colipi.

Gli amanti del gioco in Milsim, FTH o MELS saranno molto contenti!!!…

L’unico inconveniente, a parere nostro, è che la linguetta, rischia di essere spezzata nei cambi rapidi e inseimenti incauti del caricatore esausto nel porta caricatori. Vedremo… al massimo lo metteremo via stando attenti a riporlo di fondello.

Il Fucile si smonta in maniera molto semplice e il perno del lower, rimane ancorato dal blocca perno, esattamente come nel fucile reale.

ovviamente il vano batterie è anteriore, per adesso non hanno ancora prodotto fucili con ris anteriore, ma osservando la fattra del fucile, abbiamo già visto un modo molto semplice di adattare le batterie in un alloggiamento posteriore con l’ausiglio di un calcio tipo crane… sostituendo il calcio Magpull…non si può avere tutto.

L’accesso al Hop up è comodissimo e ci troviamo di fornte a d un signior Hop up precisissimo e gradualissimo. Qui veramente gli amanti delle regolazioni al millimentro potranno sbizzarrirsi, l’hop up si regola che è una favola e il pallino incrementa veramente poco alla volta in una traiettoria perfettamente identica da colpo a colpo out of the box!!!

Raramente ci siamo trovati di fronte repliche così buone ad un prezzo così competitivo. Sarà una dura guerra con le altre due case che si stanno spartendo il mercato degli electric recoli.

Sicuramente tutti quanti volete sapere come è il recoil di questo fucile a paragone dei Marui e Bolt…. aspettate l’uscita del video e avrete una enorme sorpresa…per adesso PO3 si sta curando la spalla…

KWA_Magpul_PTS_ERG_3GX_Gearbox 65096-15

Ricordiamo che comunque la replica funziona nache con caricatori standard per ASG quindi non c’è problema l’unica cosa è che il bolt catch non funzionerà in tal caso.

 

Recoil Shock 8

VOTO 9